Periodico di cultura fondato a Palermo nel 1901

Monthly Archives: ottobre 2016

Con Trucciola, in trincea

Articolo inserito da il
493 letture, nessun commento

Racconto di EDDO TONON © <<Puteo, disemo a ti… va a far legni, nel bosco…va…>> ordinavano le “megere” di casa: zie, nonna e madre, e io andavo con la “manera”, insomma l’accetta. Ero piccolo, ma nemmeno tanto. Da molti giorni, nei boschi del “Podgora”, il tempo era diverso,  sfuggiva a ogni limite e, una sera rientrai…

Eddo Tonon, un nuovo autore

Articolo inserito da il
488 letture, 1 commento

Il Bandolo, ogni tanto si imbatte casualmente con autori, sconosciuti ai più ma che hanno un indiscutibile talento. Per questo motivo ci siamo prestati sempre volentieri ad essere il loro trampolino di lancio presso il pubblico. E’ inutile fare nomi: è sufficiente sfogliare le pagine interne della annate cartacee del Bandolo, depositate nelle maggiori emeroteche…

Antonio Trovato, pianista e compositore

Articolo inserito da il
897 letture, 1 commento

di ERMELINDA GATTO* Al primo incontro col maestro Antonio Trovato, pianista e compositore, alla mia domanda su come nascano le sue composizioni, da cosa traggano vita, la sua risposta è stata semplice e diretta, quella di un animo sensibile, secondo cui le sue opere scaturiscono dalla continua spinta di trasferire su carta accogliente, in termini…

Trittico lirico

Articolo inserito da il
326 letture, 2 commenti

Poesie di DANIELA DI BENEDETTO © – CIO’   CHE  UCCIDE Non  ti  uccide  il  dolore,  ma  ti  uccide  il  ricordo D’una  sera  d’estate  che  non  può  ritornare, giovanile  schiamazzo  sulla  riva  del  mare. Non  ti  uccide  il  dolore,  ma  ti  uccide  la  gioia Del  ricordo  lontano  d’un  sorriso  ormai  spento, d’un  sussulto  del  cuore,  del  calor …

Energia infinita

Articolo inserito da il
619 letture, 1 commento

Racconto di GIANNA BINDA© – In quell’ultima settimana di settembre le giornate erano state ancora molto calde e lei era felice di essere tornata in Sardegna, in quei luoghi che tanto amava e che le apparivano magici.

L'editoriale è firmato da: Consiglio

Amministrazione