Periodico di cultura fondato a Palermo nel 1901

Settembre
Un sonetto

Articolo inserito da il
85 letture, nessun commento

Stampa
di TURIDDU SANNA ©

SETTEMBRE

Infinita dolcezza settembrina;

l’ardore è spento ma dura il tepore;

ogni giornata una lunga mattina

fresca e pura rassembra al nostro cuore.

Ogni aura di settembre è mattutina,

 è mattutino il chiaro suo splendore

che non abbaglia: mitezza divina,

vasta soavità piena d’amore.

Lontana è l’afa, il freddo assai lontano:

magia perfetta! Su di noi l’ incanto

è trattenuto da Celeste Mano.

Ora davvero il cielo è il vecchio “manto

che tutto avvolge”, non è sfondo vano.

E la dolcezza è tal che muove al pianto.


Redazione
Biografia


'Settembre' non ha commenti

Commenta per primo!

Vuoi scrivere cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.


L'editoriale è firmato da: Consiglio

Amministrazione