Periodico di cultura fondato a Palermo nel 1901

Settembre

Articolo inserito da il
84 letture, nessun commento

di TURIDDU SANNA © SETTEMBRE Infinita dolcezza settembrina; l’ardore è spento ma dura il tepore; ogni giornata una lunga mattina fresca e pura rassembra al nostro cuore. Ogni aura di settembre è mattutina,  è mattutino il chiaro suo splendore che non abbaglia: mitezza divina, vasta soavità piena d’amore. Lontana è l’afa, il freddo assai lontano: magia perfetta!…

Il Quarto Stato

Articolo inserito da il
103 letture, nessun commento

di REDAZIONALE© Volpedo è un ameno comune della Provincia di Alessandria. Ha circa 1200 abitanti che si dedicano tutt’ora in parte alla coltivazione delle pesche che costituisce una risorsa importante nell’economia contadina del paese. L’anonimato della contrada sarebbe totale se non ritornasse spessissimo alla mente di tutti perché legata ad un personaggio a cui diede…

Cicco, ovvero partecipando alla mietitura

Articolo inserito da il
132 letture, nessun commento

di GIUSEPPA MISTRETTA © Mio cugino Cicco era il classico ragazzino monello. Amava fare scherzi a tutti per suo divertimento e provava grande piacere nel provocare la disperazione in coloro da lui presi di mira. Nessuno si salvava dalle sue improvvisazioni e dai guai che egli procurava. Andava vestito sempre con gli stessi indumenti: un…

Serpotta e il suo tempo

Articolo inserito da il
240 letture, 1 commento

di ALBERTA RONDINI© La Mostra – Aperta al pubblico nella spettacolare cornice dell’Oratorio dei Bianchi, racconta uno dei momenti più significativi della cultura figurativa a Palermo tra la fine del Seicento e gli inizi del Settecento. Sono esposti più di 100 opere tra dipinti, marmi, stucchi, oreficerie, avori, coralli, disegni, stampe e testi antichi. La…

L’ INCINTO DI MONREALE

Articolo inserito da il
254 letture, nessun commento

di BERNARDO PULEIO © * Francesco Maria Emanuele e Gaetani, meglio noto come Marchese di Villabianca, nobil uomo palermitano, fu un reazionario, tipico esponente dell’antico regime settecentesco. La sua ideologia, basata su una conservatrice idea di sicilianità, tesa a mantenere una serie di privilegi dei ceti dirigenti fu ampiamente criticata da Leonardo Sciascia. Tuttavia, al…

Il “segno”, principio della comunicazione

Articolo inserito da il
107 letture, nessun commento

di LUIGI Gf. CONSIGLIO – Il “segno” ha bisogno di significare qualcosa per qualcuno, cioè per colui che sia capace di interpretarlo. E per essere in grado di far ciò egli si può avvalere  della  “Semiotica” che è una scienza che aiuta a capire i segni al fine di decifrarne il significato. I medici, per esempio,…

Il benevolo sorriso di Demetra

Articolo inserito da il
146 letture, nessun commento

di GIOVANNA BONGIORNO © Durante il mese di Agosto vi sono alcuni paesi della Sicilia che festeggiano Demetra. Mi sovviene  per esempio Ganci con la sua “Sagra della spiga”. Ovviamente il culto odierno non è pagano come lo fu nei tempi antichi ma, come quasi tutte le festività religiose si sono sovrapposte a quelle pagane,…

Suggestioni Caravaggesche

Articolo inserito da il
194 letture, 1 commento

di ALBERTA RONDINI© Il “caravaggismo” nell’ambito artistico siciliano e napoletano è il filo conduttore della mostra ” Suggestioni caravaggesche dai depositi di Palazzo Abatellis. Una storia non semplice” realizzata nell’ambito della “Settimana delle culture” da un’idea di Gabriella Renier Filippone e curata da Giacomo Fanale. La mostra è promossa dall’associazione IDEA Hub, dal Rotary Club…

Il Ballo della Cordella

Articolo inserito da il
276 letture, 1 commento

di CARLO BONACCORSO *© La Sicilia è ricca di rituali e ricorrenze che affondano le loro radici in tempi remoti, ma che ancora oggi fanno parte di una cultura e di un folklore locale che caratterizzano quel determinato territorio. Fra tutte merita particolare attenzione il Ballo della Cordella, un rituale antichissimo che si svolge la…

Inno alla Pasta coi tenerumi

Articolo inserito da il
223 letture, nessun commento

di MARIA GRAZIA CARINI© Tra i primi piatti della cucina palermitana si annoverano la famosa pasta con le sarde,  i rigatoni alla norma, gli anelletti al forno e mitica pasta coi tenerumi. Mentre i primi tre possono cucinarsi in tutte le latitudini della penisola, l’ultima – la pasta coi tenerumi – può solo farsi a Palermo e nel…

L'editoriale è firmato da: Consiglio

Amministrazione